Monday, November 19, 2018
 
« Back to Events

Welfare e Sanità

11 gennaio 2018

iCal Import
Start:
11/01/2018
Venue:
SNA - Scuola Nazionale dell'Amministrazione
Address:
Roma

<br/>


Giovedì 11 gennaio a Roma presso la Scuola Nazionale dell’Amministrazione, si è svolto un nuovo incontro del “Gruppo dei 20″ su:

Welfare e Sanità

Ad aprire i lavori Stefano Battini, Presidente SNA e Luigi Paganetto, Presidente Fondazione Economia Tor Vergata, che ha fatto un’introduzione generale sul tema; a cui sono seguite le relazioni di Federico Spandonaro, Presidente C.R.E.A. Sanità e Andrea Urbani, Direttore generale della programmazione sanitaria – Ministero della Salute.

Programma <br/>

Temi discussi nel corso dell’incontro

<br/>

Luigi Paganetto – Presidente FUET e Docente SNA

Cambiamento sociale e welfare
Nella lunga fase di trasformazione che stiamo vivendo accompagnata dai postumi della crisi della nostra economia è venuta in evidenza una crescente fragilità sociale del paese. C’è l’esigenza di una riflessione sull’welfare che tenga conto della non autosufficienza, della povertà, dell’insufficiente maturazione dei redditi pensionistici dei giovani, degli 11 milioni di persone che, secondo il Censis, hanno rinunciato o rinviato il ricorso a prestazioni sanitarie.
La discussione sulle vaccinazioni ha ricordato a tutti che welfare significa oltre che un insieme di regole anche valori condivisi.
L’universalismo dell’assistenza sanitaria è il principio sotteso all’articolo 38 della Costituzione. Il trasferimento dei poteri in materia sanitaria alle Regioni ha reso peraltro evidenti le forti differenze dei modelli adottati sul territorio. L’universalismo rischia, nei fatti, di essere messo in discussione in un contesto dominato da cambiamenti demografici, istituzionali (le differenze regionali) ed esigenze di innovazione tecnologica sucure e farmaci.

Spesa per la salute e demografia
Gli aspetti demografici dominano le questioni che si pongono in materia di assistenza sanitaria:

  • L’aumento della speranza di vita, 80.6 anni per gli uomini e 85.1 per le donne e l’aumento delle capacità di cura sta modificando gli scenari sanitari;
  • Il numero degli anziani è passato tra il 2007 e il 2016 da 12 a 15 milioni.

In questo quadro:

  1. La spesa pubblica per la salute,che e’ piu’ bassa pro-capite della media OCSE, copre una quota che negli ultimi anni è decrescente (dal 78% del 2010 al 75% del 2016), rispetto al consumo di sanità dei cittadini;
  2. Aumenta la quota di spesa privata ed in particolare quella out of pocket.

<br/>
…  Scarica la presentazione completa con i grafici

<br/>

13° Rapporto Sanità: Il cambiamento della Sanità in Italia fra Transizione e Deriva del sistema
Federico Spandonaro – Presidente CREA Sanità

<br/>

 
About us

La Fondazione Universitaria Economia Tor Vergata è uno strumento di relazione tra università, imprese e istituzioni.

Approfondisci »
Help & Support

Problemi con il sito web?
Contatta il webmaster .

webmaster@poeco.uniroma2.it
Contatti

Via Columbia, 2
00133 Roma
Tel.: 06 72595570/5533
Fax: 06 72595569
segreteria.fondazione
luigi.paganetto